Stare bene al lavoro

Uno dei più grandi «nemici» del lavoro è lo stress, più in particolare il distress, detto anche stress negativo.

I fattori che possono favorire l’insorgere del distress sul luogo di lavoro possono essere molteplici:

  • carico di lavoro eccessivo
  • relazioni difficili
  • continui imprevisti
  • bassa convinzione di auto-efficacia
  • poca motivazione e obiettivi non chiari

Questi fattori possono essere sia interni che esterni e se messi insieme, possono sfociare in burnout, andando a influenzare processi fisiologici, cognitivi ed emotivi, andando ad impattare sull’attività lavorativa ed anche sulla sfera personale.

Cosa fare? In un periodo storico connotato da una «eccessiva» stimolazione, dove le sfide sono all’ordine del giorno e il cambiamento è costante, come prevenire l’insorgere di questo tipo di fenomeno?

La nostra risposta è promuovere delle esperienze formative, in una dimensione di gruppo, che favoriscano lo «stare bene» con se stessi e con gli altri, in uno stato di equilibrio tra:

  • corpo
  • mente
  • ambiente professionale circostante

Perché anche il corpo e non solo la mente? Il corpo, attraverso il suo linguaggio, segnala i cambiamenti psico-fisici. Sono proprio questi ultimi  a farci stare bene o male (mal di pancia, testa, collo, braccia…). E’ il nostro corpo che contiene tutte le risorse di cui abbiamo bisogno per ritornare in equilibrio.

Avvalersi di tecniche ed approcci specifici offre alle persone l’apprendimento di strumenti che possano favorire il Flow, così da fronteggiare le sfide facendo leva su capacità e risorse personali. Il termine Flow (o esperienza ottimale), appartenente alla Psicologia Positiva, si riferisce alla percezione di fluidità e continuità nella concentrazione e nel comportamento rispetto alla situazione presente. L’esperienza ottimale descrive uno stato di maggior:

  • concentrazione
  • coinvolgimento
  • controllo della situazione
  • chiarezza di obiettivi
  • stato affettivo positivo

In queste condizione le attività e/o i compiti vengono svolti con piacere a causa dell’attivazione della motivazione intrinseca.

E’ oramai scientificamente provato che alcune tecniche possano favorire il Flow e quindi il benessere anche sul lavoro, prevenendo e/o affrontando stati di distress. Come promuoverlo? Ecco le nostre proposte:

CLASSI DI BIOENERGETICA che offre uno spazio protetto dove è possibile scaricare lo stress negativo. Nel corso di questo processo di scarica, che coinvolge muscoli, pensieri ed emozioni, l'individuo riceve una nuova informazione, trasformando il distress in eustress, il tutto attraverso l'azione di gesti, prima inibiti, sotto il controllo dell'Io.

MINDFULNESS che ha l'obiettivo primario di sviluppare la consapevolezza acquisendo la capacità di distanziarsi dai propri contenuti di pensiero, o automatismi interpretativi, che attribuiscono significato agli eventi. Il disagio insorge quando le nostre interpretazioni sono disfunzionali, erroneee, esagerate e lontane dalla realtà: "il pensiero è solo una parte di me, che posso controllare, modificare, ascoltare, ignorare o ripensare" (da Giacobbe, 2005).

TEATRO della SPONTANEITA' che offre uno spazio espressivo all'individuo e al gruppo, consentendo di:

  • rimanere a contatto con la globalità della propria persona, mostrandosi nelle diverse sfaccettature di sé e consentendo agli altri di percepirci con maggiore trasparenza;
  • relazionarsi con i colleghi superando convinzioni e formalismi, offrendosi come specchi sinceri liberi da pregiudizi e fantasticherie proiettive;
  • ricevere nel "qui-e-ora" gruppale dei feedback realistici valorizzando ciascuno come risorsa importante sia nel gruppo che al di fuori di esso.

Ulteriori informazioni e approfondimenti sono disponibili nella nostra brochure Wellness@Work_EVTraining oppure potete contattarci, saremo lieti di potervi fornire tutte le informazioni necessarie per avviare dei percorsi all’interno della vostra azienda. NOTA BENE: se le caratteristiche dell'azienda richiedete lo permettono, è possibile accedere agli appositi finanziamenti ed effettuare i corsi gratuitamente presso la committenza oppure presso lo studio in Via Balilla 20 - Romano di L.dia.

Dott.ssa Ester Varchetta
Doc. in Clinical Psychologist -Transactional Analyst Counselor (REG-A0267-2010)
Soft Skills Trainer&
Executive Coach - Instructional Designer 
Psychodramatist - Industrial Relations Mediator